I NOSTRI SERVIZI

Disinfestazione

01.scarafaggio

S.M.I.T. si occupa di controllo ed eliminazione definitiva di animali infestanti, sia nel settore pubblico che nel privato.

Trattiamo tutti gli insetti infestanti comuni, tra cui blatte, formiche, mosche e zanzare, vespe e calabroni, zecche, cimici dei letti ecc. Il nostro team specializzato dispone di atomizzatori spalleggiati o montati su pick-up, termonebulizzatori, nebulizzatori U.L.V., pistole dosatrici per insetticida gel e pompe elettriche o a scoppio.

Tutti i nostri prodotti sono regolarmente autorizzati e registrati presso il Ministero della Sanità e a basso impatto ambientale.

IL NOSTRO APPROCCIO:

Per ogni infestazione esiste una diversa soluzione: la studieremo in ogni dettaglio attraverso una consulenza gratuita. Ma quali sono i principali animali infestanti?

FORMICHE: appartenenti alla famiglia degli imenotteri, riescono a creare enormi colonie in breve tempo. Come ogni insetto possiedono tre paia di zampe e il loro corpo è diviso in testa torace e addome.

BLATTE: comunemente note come scarafaggi, dispongono di una struttura corporea che permette loro di introdursi all’interno di qualunque struttura come, ad esempio, fognature, condotti elettrici e intercapedini varie. Le blatte più comuni che infestano i nostri ambienti sono la blattella germanica, che predilige ambienti caldo-umidi come cucine e bagni, e la blatta orientalis che si insedia negli impianti fognari.

ZANZARE: estremamente fastidiosi, questi insetti rappresentano un problema igienico-sanitario notevole. Le zanzare hanno un corpo allungato ed esile, di piccole o medie dimensioni, in genere lungo dai 3 ai 15 mm.

PULCI: sono parassiti che si nutrono prevalentemente di sangue animale, ma a volte anche di quello umano. Sono potenziali portatori di virus e batteri.

PROCESSIONARIA: parassita altamente pericoloso per la sopravvivenza di diverse specie arboree, è conosciuto anche per essere nocivo per le specie a sangue caldo, uomo compreso. La processionaria è lunga circa 3/4 cm e la colorazione delle ali è variabile, dal bianco al giallo, con delle striature quasi invisibili di colore più scuro. L’apertura alare è di circa 5 cm.

VESPE E CALABRONI: appartenenti alla famiglia degli imenotteri, possono rappresentare un problema per la salute dell’uomo soprattutto in soggetti allergici alle loro punture, il cui veleno può provocare shock anafilattico. Da non confondersi con le api, insetti estremamente utili per l’ecosistema e quindi specie protetta.

MOSCHE: sono considerate anche veicolo di numerose infezioni e patologie causate dal contagio di elementi sui quali si soffermano, come escrementi e carcasse. La loro vita, in condizioni ottimali di cibo e ambiente, è di circa 8-10 giorni durante i quali sono in grado di deporre fino a 1000 uova ciascuna.

CIMICE DA LETTO: è un insetto ematofago che si nutre principalmente di sangue umano e per questo motivo infesta soprattutto le nostre camere da letto. Le cimici dei letti possono deporre fino a 5 uova al giorno, per un totale di 500 in tutta la loro vita. Le uova sono visibili a occhio nudo e, insieme alle fastidiose punture, sono i primi segnali visibili dell’infestazione.